• L'antibiogramma - un test di laboratorio

    L’antibiogramma (abbreviato con la sua sigla ABG ) è un test di laboratorio che permette di valutare la sensibilità di un microrganismo (rilevato per esempio su materiali biologici quali urina, liquido seminale, muco cervicale, ecc.) ai farmaci antimicrobici (antibiotici o antifungini).
     
    L'antibiogramma viene eseguito su vitro mettendo a contatto le colonie batteriche con i farmaci antibiotici. Un alone bianco che si formi attorno all'antibiotico è indice di sensibilità dei microrganismi al farmaco utilizzato. Se, al contrario, la crescita delle colonie batteriche non si arresta significa che il batterio è resistente all'antibiotico.

    Il germe potrà quindi essere definito:

    • sensibile (S)
    • resistente (R) o
    • sensibilità intermedia (I)

    L'antibiogramma determina la Concentrazione Minima Inibente (CMI)e la Concentrazione Minima Battericida (CMB) degli antibiotici. La CMI è la minima concentrazione di farmaco antibiotico che occorre per bloccare lo sviluppo dei microrganismi; la CMB è la concentrazione minima di farmaco antibiotico che occorre per uccidere le cellule batteriche. L'azione dei farmaci antibiotici può infatti essere di due tipi: batteriostatica o battericida. Viene definito batteriostatico un antibiotico che ha la capacità di bloccare la riproduzione batterica; un antibiotico è invece battericida se, trascorse 24 ore dal contatto in vitro, la sopravvivenza dei microrganismi è uguale o inferiore allo 0,01%.

    L'antibiogramma è consigliato ogni volta che ci si deve sottoporre ad una terapia antibiotica.

Dr. Giorgio Franco - Urologo e Andrologo

Nato in provincia di Bari nel luglio del 1956 si laurea in Medicina e Chirurgia con lode nel novembre del 1980. Si specializza successivamente in urologia e in chirurgia generale (entrambe con lode) e si diploma con lode nel corso di perfezionamento in ecografia uro-nefritica nel 1991. Membro dell’American Urological Association nel 1994 è funzionario tecnico presso il Dipartimentoto di Urologia dal Nov 1988 al nov 2001. Ricercatore Universitario confermato dal nov 2001 ha raggiunto l’idoneità a Concorso di Professore Associato in Urologia nel 2005. È inquadrato come Professore Associato presso il Dipartimentoto Urologia U.Bracci Università di Roma nel 2007.

Vanta numerose attività cliniche in Italia e soprattutto all’estero: frequenza alla Clinica La Luz (Prof. Perez Castro) di Madrid, al Centro Microchirurgia ed Urologia St. Lukes Hosp. St. Louis, USA (Dr. Silber), al Centre of Reproductive Health, University of California, Irvine, USA (Dr. Asch) e al Leicester General Hospital, UK (Dr. Terry). Nel 1987 ha lavorato un anno presso la University of Natal (Sud africa) come senior registrar/lecturer, parificato dal Ministero della Sanità ad 1 anno di Aiuto in Ospedale clinicizzato con mansioni didattiche.

Oltre alla sua attività medica, oggi insegna Uurologia al Corso di Laurea in Scienze infermieristiche dell’Università “La Sapienza” di Roma presso la Sede di Rieti, Roma Ospedale IFO, Mostacciato, presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica, Università “La Sapienza” di Roma e “Microchirurgia in Urologia” presso la Scuola di Specializzazione in Urologia, Università “La Sapienza” di Roma.

Vanta 246 pubblicazioni (52 su riviste recensite su Medline, vedi elenco), 91 come primo autore.

Centro infertilità e di PMA Biofertility Contattaci per un consulto

Centro infertilità e di PMA Biofertility

Via degli Eroi di Rodi 214

Roma

Tel/Fax : 06-8415269

email: centrimanna2@gmail.com

Segreteria lun-ven 9 - 13 |15 - 19

FacebookTwitter